Jose Mourinho Hopeful Eric Dier firmerà nuovo contratto Tottenham

L’allenatore del Tottenham Jose Mourinho ha espresso i suoi desideri per il versatile internazionale inglese Eric Dier di firmare un nuovo contratto con il club. Dier, che ha fatto 21 apparizioni in tutte le competizioni per gli Spurs sotto Mourinho, ha solo un anno rimanente sul suo attuale accordo, e ci sono state voci che egli può essere sulla sua via d’uscita se non accetta nuove condizioni.

Mourinho ha detto, come citato dall’Evening Standard: “Il mio capo Mr. Levy mi dice che vuole Eric firmare un nuovo contatto e Eric mi dice che è più che felice qui, più che felice della sua situazione, soprattutto ora che sente che abbiamo una certa idea per lui e l’affare.

“E mi dice anche che vuole molto per rimanere. Quindi spero che possiamo trovare un accordo perché sto cercando di portare la squadra in una certa direzione e quando cerco di sviluppare un giocatore nella squadra è perché sto aspettando che un giocatore rimanga con noi.”

Mourinho ha giocato Aer principalmente come centravanti e il 26enne ha gareggiato entrambe le partite per gli Spurs dal riavvio al fianco della Colombia internazionale Davinson Sanchez. Anche se Dier è stato spesso usato come centrocampista difensivo dall’ex allenatore Mauricio Pochettino, ha dichiarato che la sua posizione preferita è al centro della difesa.

Parlando dopo la sconfitta casalinga degli Spurs contro i Wolves a marzo, Dier ha detto come citato da FourFourTwo: “Questa è la posizione che mi vedo giocare. È lì che vedo il mio futuro.

“Sono sempre stato molto politicamente corretto sull’argomento a causa di molte ragioni diverse. È stato qualcosa che non è nuovo per me. Il vecchio manager sapeva a lungo dove mi trovavo a lungo sulla posizione e sul centro è dove vedo il mio futuro e penso dove posso essere il migliore che posso essere.”

Dier ha firmato per gli Spurs nell’agosto 2014 con lo Sporting CP. Dal suo debutto contro il West Ham – quando ha segnato il vincitore nella vittoria per 1-0 – ha fatto 237 presenze per la squadra nord di Londra in tutte le competizioni, reti 11 volte.

maglia gremio in vendita in un distributore automatico

Conoscevamo i negozi ufficiali, i negozi pop-up o i venditori ambulanti, ma non sapevamo ancora di vendere maglie in un distributore automatico in mezzo all’aeroporto! È stato il club brasiliano Gremio!

Vincitore della Copa Libertadores nel 2017 e finalista della Coppa del Mondo per club nello stesso anno, l’ex club di Ronaldinho ha quindi lanciato un dispositivo piuttosto sorprendente negli ultimi giorni. Infatti, se avete deciso di trascorrere qualche giorno sul lato del Brasile e si atterra a Porto Alegre e più precisamente all’aeroporto internazionale di Salgado Filho, non sarete sorpresi di scoprire un nuovo tipo di distributore automatico. Lontano da lattine e dolci di soda, il club del Grèmio ha semplicemente installato un distributore di maglie da calcio! Una prima mondiale che il club ha messo in atto per un periodo di prova di 90 giorni e che potrebbe essere rinnovata.

All’origine di questa nuova installazione, Beto Carvalho, marketing manager del Tricolor “Il concetto di questa macchina automatica è nuovo nel settore del calcio, dobbiamo entrare nel mercato su base sperimentale. Ma data la facilità di distribuzione, accessibilità, convenienza e velocità con cui il prodotto raggiunge il consumatore, siamo fiduciosi che sarà un prodotto di successo.” Posizionato nella zona di imbarco del Terminal 1 dell’aeroporto di Porto Alegre, il distributore automatico, d’altra parte, offre solo la maglia principale del club al momento e ovviamente libero da qualsiasi flocage.

Per creare questo sistema di distribuzione delle nuove maglia gremio, il club di Gremio ha collaborato con Wise Tecno, con sede a Curitiba. Un’azienda che aveva già collaborato con il club brasiliano al banchetto di Gromio presentando questa macchina su base sperimentale. A quel tempo, l’iniziativa è stata un successo dal momento che le ottanta maglie in vendita sono state acquistate in meno di un’ora!

gremio

Monitoreremo quindi da vicino i risultati di “The Tricolor Express Machine” allo stesso modo di molti club del mondo a cui questa iniziativa potrebbe dare idee per lo sviluppo del marketing. Si pensi, ad esempio, al Paris Saint-Germain, che potrebbe benissimo svolgere un’operazione identica nel secondo aeroporto più grande d’Europa, l’aeroporto Parigi-Charles-de-Gaulle.

Liverpool leggenda Souness loda ‘ingiocabile’ Traore in mezzo a parlare di trasferimento

Graeme Souness dice di sperare di vedere l’ala dei Wolves Adama Traore continuare a migliorare mentre la speculazione di trasferimento continua a crescere. Traore è stato fortemente legato a un trasferimento al Real Madrid all’inizio della stagione, e ora i rapporti sostengono Liverpool, Manchester City e Manchester United sono tutti pronti a competere per la sua firma.

Il 24enne ha faticato a fare un’impressione nella sua prima stagione a Molineux dopo una mossa da record di club dal Middlesbrough, ma da allora si è affermato come uno dei giocatori più pericolosi della Premier League. Souness, in una rubrica “ones to watch” per il Sunday Times, ha scelto Traore come un talento di spiccato a Wolves.

“Ruben Neves e Raul Jimenez entravano nella squadra di chiunque, sono troppo belli per essere seduti in panchina in qualsiasi parte della Premier League, ma quello che mi incuriosisce è Traore”, ha scritto Souness. “Questi giocatori sono come un puzzle, manca sempre una parte, ma Traore è migliorata e speriamo che continui a migliorare perché ti mette sul bordo del tuo sedile quando è in pieno volo.”

Liverpool e Man City hanno visto un sacco di Traore in questa stagione, con alcune delle sue migliori prestazioni in arrivo in partite contro di loro. “E ‘una moto! È quasi impossibile fermarlo. Nessuno è in grado di gestire questo ritmo”, ha detto Pep Guardiola a dicembre, prima che Traore segnasse il suo terzo gol contro il City della stagione nella vittoria per 3-2 Wolves.

Jurgen Klopp era altrettanto effusivo con le sue lodi dopo un’altra prestazione virtuosa Traore in una sconfitta per 2-1 ad Anfield. “[Traore] è ingiocabile nei momenti, è incredibile,” disse Klopp dopo la partita. “Che giocatore – non è solo lui, ma è così buono.” Dopo quella partita, Souness descrisse l’ex ala del Barcellona come “ingiocabile”.

“Traore ora, al momento direi che è, praticamente, ingiocabile,” ha detto. “L’ho detto ora un paio di volte ed è ancora vero. “Ora non è più solo un’ala, tiene la palla, tiene la palla e fissa i gol, ovviamente. Questo rende così difficile, ogni palla che perdi è 100 per cento un contrattacco e mezzo gol.”

Maglia Juventus adidas Palace

La Juventus sorprese i propri sconosciuti con la curiosa uniforme con cui saltarono in campo per affrontare Genova. La combinazione accattivante è il risultato di una speciale collaborazione tra il club, adidas e Palace, un marchio di skate inglese.

Maglia Juventus Palace

La maglia juve 2020 palace, dal design urbano, presenta i tradizionali bastoncini bianchi che sono mancati tanto in questa stagione con un tocco moderno ottenuto con sfocatura di punti e una grafica sulla superficie bianca.

I loghi e i bavaglini sono presentati in un colorato verde neon, che è accompagnato da naranaja nel pugno sinistro e il nome del marchio londinese che accompagna il logo adidas. Pantaloncini bianchi e calza con effetto punteggiato completano l’uniforme da campo, mentre il portiere una combinazione arancione e verde.

“È la grande fusione tra calcio e moda – guarda Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer della Juventus – per spingerci oltre i nostri confini. Volevamo sorprendere, saltando in campo con una T-shirt frutto della collaborazione con una realtà iconica del mondo dello skateboarding in tutto il mondo. Ringraziamo il nostro partner adidas per aver reso possibile questo progetto”

Il Liverpool ha battuto il Barcellona per entrare nella finale della UCL

Tifoso del Liverpool o no, sai dove ti trovavi quando hai sentito la notizia: i Reds erano tornati da un deficit di 3-0 all’andata contro il Barcellona per passare alla UEFA Champions League con una vittoria di 4-3.

Il mondo ha reagito con una serie di un mix di “Mi stai prendendo in giro?” e “Ho appena visto quello che penso di aver visto?”

Divock Origi segnò un gol al settimo minuto per iniziare l’occasione importante, scattando a casa il rimbalzo di un tiro Jordan Henderson. Georginio Wijnaldum aggiunse un secondo minuto a una croce Trent Alexander-Arnold deviata, ed era 3-3 quando l’olandese aggiunse il suo secondo due minuti dopo.

Quell’angolo corto ha fatto il trucco al 79′, segnando Origi per dare al Liverpool una vittoria incredibile su due gambe. Il gioco è già lore, e ha creato alcune impressioni indelebili. Ha preso una tempesta perfetta, e ha mostrato la natura completa del sistema di Jurgen Klopp.

I giocatori del Barcellona non si sono arresi

Mohamed Salah non era disponibile, e Xherdan Shaqiri giocò quasi tutta la partita. La maggior parte dei giocatori del Barcellona non si sono esimati; Lionel Messi era in realtà abbastanza bravo e ha creato una serie di grandi possibilità, ma ha anche perso un’occasione per segnare il gol in trasferta che l’avrebbe messo a letto. Quasi tutti gli altri erano poveri.

Su una nota personale, non dimenticherò mai il fatto che non l’ho visto dal vivo. Ero all’estero in Germania e il barca vantaggio di prima tappa mi ha lasciato sensazione che una ricometta era abbastanza improbabile che ho scelto di andare a un concerto.

C’era un ronzio intorno al luogo come la parola diffusa della linea di punteggio che va da 1-0 a 2-0 a 3-0 e infine 4-0. A punti, mi chiedevo se avessi avuto una bevanda troppo forte, ma no, è successo davvero. È stato Liverpool.

Barcellona include Junior Firpo nell’affare Lautaro Martinez

Il Barcellona continua ad essere legato a una mossa per l’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez, e lunedì porta la notizia che Junior Firpo è l’ultimo giocatore che si dice sia stato incluso nell’affare.

Lo sport riferisce che il Barcellona sta già cercando di scaricare il terzino nonostante lo abbia ingaggiato dal Real Betis solo nell’agosto 2019 per 18 milioni di euro più 12 milioni di euro in add-on.

La relazione ritiene che il Barcellona sia disposto a vendere per 20 milioni di euro e che abbia già avuto un interesse da parte di club italiani come Roma, Napoli e Torino.

Tuttavia, pensano anche che potrebbero usarlo nell’accordo per firmare Martinez come gli è piaciuto anche l’Inter.

Cose interessanti, anche se vale la pena notare che i rapporti in Italia hanno suggerito che l’Inter non hanno alcun interesse a includere i giocatori dell’affare e vogliono solo contanti.

Cafu dice messi si siede dietro Neymar sull’abilità

Il calciatore brasiliano Cafu ha avuto alcune parole interessanti riguardo a Lionel Messi e Neymar. Il leggendario difensore, che ha portato il Brasile alle vittorie in Coppa del Mondo nel 1994 e nel 2002, ha discusso l’abilità tecnica degli ex compagni di squadra del Barcellona.

“Tecnicamente, Neymar è il miglior giocatore del mondo”, ha detto.

“Oggi, tecnicamente, nessuno può battere Neymar. Nemmeno Messi, anche se io sono un fan di lui. Ma non lo supera in termini di qualità tecnica.”

Cafu è certamente un po ‘di parte in questa conversazione. Un Neymar brasiliano sarebbe ovviamente la sua preferenza. Tuttavia, i giocatori recenti, Pele, e altri hanno visto un po ‘più di discussione su MessiSSSS non essere al top della sua classe più.

Barcellona dice a Nelson Semedo di rinnovare il suo contratto o lasciare – rapporto

Nelson Semedo

Si dice che il Barcellona stia cercando di vendere Nelson Semedo in estate se non rinnoverà il suo contratto al club che durerà fino al 2022.

Secondo Sport, il club è “aperto alle offerte” per il Portogallo internazionale come cercano di raccogliere un po ‘di denaro per “investire altrove” nella squadra.

Barcellona ha già parlato con il suo agente, Jorge Mendes, per dirgli che cercheranno di scaricarlo se non è d’accordo un prolungamento del contratto.

Alcune persone speculano sul futuro di Semedo

Ci sono state speculazioni sul futuro di Semedo la scorsa estate, e il rapporto sostiene che c’era interesse da parte dell’Atletico Madrid, Juventus e Manchester City.

L’Inter è anche detto di essere interessato questa volta, e Mendes vede Semedo come una “opzione attraente” per molti club.

Se il Barcellona dovesse vendere Semedo, li lascerebbe a corto di opzioni per il terzino destro prima della prossima stagione.

Ci sono state voci di interesse per Lukas Klostermann e Ricardo Pereira, mentre c’è stato anche parlare Barca potrebbe cercare di portare Emerson dal Real Betis presto.

Vuoi acquistare maglie calcio economiche? Siamo un negozio di maglie professionale con molti anni di attività. Abbiamo una gamma completa di maglie. Benvenuti nel negozio!

Newcastle United jet off con Loganair partnership

‘La compagnia aerea in più rapida crescita del Regno Unito’ borse led pubblicità a St James Park. Il Newcastle United, club di calcio inglese di alto livello, ha nominato la compagnia aerea regionale Loganair come partner associato. Acquisto maglia newcastle poco prezzo.

L’azienda della Premier League ha annunciato l’accordo all’aeroporto internazionale di Newcastle, in una mossa che vede Loganair assicurarsi il branding sulle schede pubblicitarie a LED nella casa di St James’ Park delle Magpies durante i giochi di prim’volo, a partire dalla visita del Chelsea 18 gennaio.

180106, Fotboll, FA-Cupen Soccer Football – FA Cup Third Round – Newcastle United vs Luton Town – St James’ Park, Newcastle, Britain – January 6, 2018 Newcastle United’s Ayoze Perez celebrates scoring their first goal with team mates REUTERS/Scott Heppell © Bildbyrån – COP 7 – SWEDEN ONLY

Per celebrare la partnership, di cui non è stata rivelata la lunghezza dei dettagli finanziari, Loganair ha annunciato che i passeggeri che prenotano voli da Newcastle tra il 10 gennaio e il 29 febbraio saranno stipulati in un concorso per vincere uno dei quattro paesi firmati Newcastle United camicie di casa.

Il Newcastle United di GACP si avvicina

Inoltre, l’azienda scozzese ha annunciato che avrebbe introdotto aerei più grandi sulla sua rotta Newcastle per Aberdeen, aumentando la capacità dei posti del 21 per cento.

Kay Ryan, Chief Commercial Officer di Loganair, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora di discutere ulteriormente con il Newcastle United nel corso dell’anno”.

Dale Aitchison, responsabile commerciale del Newcastle United, ha aggiunto: “Loganair non sta solo mostrando un enorme impegno per Newcastle United ma la regione del Nord Est nel suo complesso e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con il team per aumentare la consapevolezza delle rotte da Newcastle Aeroporto.”

Sul campo, il Newcastle è il 13o in Premier League, ma non ha una vittoria in cinque partite in tutte le competizioni. Il 14 gennaio ospitano i Rochdale di terza divisione in un replay della FA Cup.

Il giocatore della Juventus Paul Dibara infettato da coronavirus

L’attaccante della Juventus Paulo Dybala ha confermato via Instagram che lui e la sua ragazza sono entrambi risultati positivi per il coronavirus, rendendolo il terzo giocatore della Juve a contrarre il virus.

“Ciao a tutti, volevo solo informarvi che abbiamo ricevuto i risultati per il test Covid-19 e sia Oriana che io abbiamo fatto il risultato positivo. Per fortuna siamo in perfette condizioni. Grazie per i tuoi messaggi”, ha detto Dybala. Benvenuto per comprare maglia juve, supporto Paul Dibara

Secondo vari rapporti in Cile, Argentina e Italia, l’Argentina international aveva precedentemente negato di aver contratto la malattia. Covid-19 ha un lungo periodo di incubazione, il che significa che può richiedere fino a 14 giorni per i sintomi a svilupparsi.

Daniele Rugani è diventato il primo giocatore della Juve a risultare positivo al coronavirus l’11 marzo e Dybala e la sua fidanzata Oriana Sabatini sono rimasti nella loro casa in isolamento da allora.

Paul Dibara è risultato positivo al coronavirus

“Paulo Dybala è stato sottoposto a test medici che hanno rivelato un risultato positivo per Coronavirus-COVID19”, ha letto una dichiarazione della Juventus. “Da mercoledì 11 marzo è in isolamento domestico volontario. Continuerà ad essere monitorato, seguendo il consueto regime. Sta bene ed è asintomatico.”

Tutti i 121 membri del club, compresi i giocatori, lo staff e il presidente Andrea Agnelli, sono finiti in autoisolamento e sono rimasti a porte chiuse. Tuttavia, a Gonzalo Higuain è stato permesso di tornare indietro nella sua casa in Argentina. Anche miralem Pjanià e Sami Khedira sono partiti rispettivamente in Lussemburgo e in Germania, mentre Douglas Costa è l’ultimo giocatore a tornare in patria in Brasile.

Cristiano Ronaldo era già tornato a Madeira per prendersi cura della madre malata che ha recentemente subito un ictus. Questo ora solleva domande sul club che permette ai giocatori di lasciare prima della scadenza di un periodo di quarantena di 14 giorni. Questo ancora di più, dato il fatto Dybala è ora risultato positivo.

Secondo Sky Sport Italia, ogni singola stella della Vecchia Signora è stata testata per il coronavirus e Rugani, Dybala e Blaise Matuidi sono gli unici staff di gioco che hanno testato positivo.

La pandemia ha messo in atto in particolare l’Italia, con oltre 4.000 morti ed esperti che avvertono che il paese deve ancora aver raggiunto il suo picco in termini di casi e decessi. Nelle ultime 48 ore, 1.420 persone sono morte in Italia dopo aver contratto COVID-19, la stragrande maggioranza delle quali nella Regione Lombardia (3.095).

Solo il tempo e i test secondari dei giocatori a cui è stato permesso di andarsene forniranno risposte sul fatto che il permesso del club per i giocatori di viaggiare sarà stato giustificato.